Cerca

archeclublogo

La giuria del Concorso Argimusco presieduta dal Presidente dell’Archeoclub d’Italia

sede di Patti, Calabria Nicola Tindaro, e composta da Giuseppe Natoli, Cettina

Giovenco, Francesca Pappalardo, Maria Tindara Scaffidi, dopo aver esaminato le

opere pervenute dei partecipanti che sono state 123 ha stilato la seguente graduatoria:

 

Sezione Libro

 

1 classificato Vincenti Maria Cristina con l’opera Diana

 

2 classificato Vernelli Carlo con l’opera Il patrimonio storico artistico di Morro

d’Alba

 

3 classificato Cammarata Enzo con l’opera L’antica Villa Romana del casale di

Piazza Armerina

 

4 classificato Alessi Paolo con l’opera Civiltà occidentale aspetti storici e letterari

La giuria ha ritenuto opportuno assegnare n. 4 menzioni speciali

Vigano Susanna per l’opera A tavola con Re Mida

Consolo Salvatore per l’opera Studio dell’ipotesi di Malcom Bell III sulla Dea di

Morgantina

Animelli Roberto per l’opera La regina con la corona di spine

Fioretto Vincenzo per l’opera Le stelle fulgide di Aidone

 

Sezione inediti

1 premio Palma Gianluca

2 premio Galasso Michele

 

Ai primi tre classificati sarà assegnata la coppa più diploma, mentre ai finalisti la

medaglia più il diploma.

La cerimonia di premiazione di svolgerà nel mese di Ottobre nell’ambito della

manifestazione denominata I Rassegna Archeologica Siciliana in collaborazione con

l’Assessorato al Turismo della Regione Siciliana.

Ai primi di settembre la nostra sede comunicherà ai vincitori e ai finalisti la data e il

programma della manifestazione indicata, oltre ad una serie d’informazioni

logistiche.

mura castellane